Gio10212021

Last updateMar, 23 Lug 2013 2pm

Il comune di Guidonia in aiuto a rifugiati politici.

Il comune di Guidonia in aiuto a rifugiati politici.


Il comune di Guidonia aderisce al progetto SPRAR - Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati.
L'accoglienza avverrà presso il Fabio Hotel e sarà coordinata dalla cooperativa Domus Caritatis.
Positivi i commenti del Sindaco di Guidonia Eligio Rubeis e del consigliere Marianna De Maio sull...

Rifiuti, una risorsa

Rifiuti, una risorsa

Venerdì 19 luglio dalle 9.00 alle 13.00, presso le Scuderie Estensi di Tivoli, inizierà il convegno organizzato dall'associazione culturale "1° Maggio" in collaborazione con "Ulisse": RIFIUTI, UNA RISORSA - La raccolta differenziata come occasione di sviluppo.
Si tratterà dei vari aspetti della ges...

Uno sportello contro la violenza sulle donne e sui minori

Uno sportello contro la violenza sulle donne e sui minori

Aprirà domani 3 Maggio 2013 a Castel Madama una struttura d’ascolto per le vittime di violenza di genere. Si tratta de "La Via Lattea" il progetto di un centro antiviolenza dell'associazione Differenza donna, finanziato dal Dipartimento pari opportunità.

Nasce quindi il primo centro antiviolenza de...

Psicologia

Il lungo cammino della genitorialità

Il lungo cammino della genitorialità

 

La parola Gravidanza deriva dall’aggettivo latino gravidus, che significa “pesante, carico, pieno” e si riferisce al reale “peso” del feto che la donn...

Leggi tutto

Loading...

Libri per tutti i gusti

Eredità di Lilli Gruber

Eredità di Lilli Gruber

Rosa, la protagonista del romanzo, nasce a Pinzon, nel Sudtirolo, terra austriaca fino al 1919.
In questo contesto la protagonista vede la sua terra conquistat...

Leggi tutto

Loading...

Sicurezza

Fulmini e temporali

Fulmini e temporali


I temporali estivi sono per eccellenza dei fenomeni che si sviluppano a seguito di violenti scontri tra masse d'aria calda e fredda provocando disagi e danni ...

Leggi tutto

Loading...

Fiscale e tributaria

Moratoria dei mutui per i privati

Moratoria dei mutui per i privati

Per le famiglie italiane in difficoltà economica è oggi possibile richiedere la moratoria dei mutui. La misura frutto dell’accordo tra l’Associazione bancaria...

Leggi tutto

Loading...

Fitness

Sport fai da te

Sport fai da te

In quest'articolo vi parlerò di un ottimo sistema d'allenamento che possono praticare sia gli appassionati del bodybuilding e tutti coloro che praticano sport...

Leggi tutto

Loading...

La pietra

Il travertino romano ha avuto una grande importanza nel corso della storia quale elemento basilare per ogni tipo di costruzione, costituendo sempre un riferimento durante l’evoluzione sociale e tecnologica dell’uomo, che contemporaneamente sviluppava il suo habitat: dalla singola abitazione allo sviluppo delle città, dall’arredo urbano all’opera monumentale.

Le sue tonalità e le diverse lavorazioni lo rendono un materiale versatile e affascinante.

 

torna allo Speciale Travertino

Il territorio

 L’area di estrazione del travertino romano si identifica nell’altopiano che da Tivoli si estende verso Roma, circoscritto tra i monti Cornicolani, Lucretili, Tiburtini, e, a Nord-Ovest, dal bacino del fiume Aniene. Questi rilievi, che sono caratterizzati da una pendenza che a volte supera il 50%, e il cui suolo è costituito sostanzialmente da carbonato, sono soggetti ad una attività erosiva continua ed intensa che ha generato numerosi fenomeni di Karst.

Sono presenti anche terreni costituiti da creta e sabbia e terreni vulcanici, che hanno prodotto nel tempo una morfologia di tipo collinoso, e lì dove sono entrati in contatto con le inondazioni dell’Aniene, si sono ammorbiditi e stratificati.

Il territorio è caratterizzato da agglomerati di case e dalla presenza di qualche impianto industriale, alla base delle colline che lo circoscrivono parzialmente, sulle quali sono presenti vari centri abitati, tra cui spiccano per importanza Tivoli e Guidonia.

Lo strato di travertino è visibile come un misto di toni caldi e luminosi, dando l’impressione di un materiale pieno di energia vitale, sul punto di esplodere in forme e tonalità sempre nuove. Quando l’aria è limpida, il travertino appare con chiarezza, con contorni precisi, diverso dai materiali come tufo e breccia, con colori terrosi, o come marmo e granito, monocromatici e dai colori abbaglianti.

Il travertino è un materiale della grande varietà di colorazione e grana e tutto dipende dall'acqua: i vari toni caldi, rigati ed ardenti sono conseguenza dalla qualità e quantità dell'acqua, che ha provocato la formazione di modelli lineari od onde meravigliose. Il fatto che in molte cave di Tivoli ancora sgorghi dalla pietra acqua sulfurea di colore azzurrino chiaro, rinforza la sensazione che la pietra non è nulla altro che il liquido solidificato, il sedimento solido di quel fiume latteo che la terra produce in abbondanza.

Solamente quando viene estratto e tagliato in blocchi il travertino indurisce ed assume quel colore cenerognolo, iridescente che è uno dei colori principale della "Tavolozza romana".

 

torna allo Speciale Travertino

Torna su

Altri articoli...