Mar10162018

Last updateMar, 23 Lug 2013 2pm

Back Sei qui: Home Notizie Eventi Il pulman dei sogni di Mercuzio

Il pulman dei sogni di Mercuzio



Il Festival VOLTERRAteatro2012 andrà in scena con MERCUZIO NON VUOLE MORIRE, spettacolo teatrale della Compagnia della Fortezza diretto dal regista Armando Punzo.
Uno spettacolo che coinvolge tutti quelli che vogliono partecipare come spett-attori, senza alcun limite di età. Il Pulman dei sogni di Mercuzio è in partenza da Tivoli, un appuntamento dedicato a tutte le persone che hanno un sogno. Partenza alle ore 7.00 in punto dal piazzale del cimitero, sabato 28 Luglio 2012. LACHIAVEDELSOL, associazione culturale che lavora sul territorio di Tivoli dal 2006, propone un viaggio originale non solo per assistere ad uno spettacolo unico nel suo genere che si svolgerà all' interno del Carcere di Volterra ma anche per visitare la città d'arte. Inoltre i partecipanti saranno coinvolti nei set collettivi allestiti nella città, insieme alla Compagnia della Fortezza e a tutti gli artisti che hanno aderito al Festival di Volterra 2012.
Tiziana Colagrossi Segnalini, ha ideato una performance viaggiante in collaborazione con Carte Blanche, pensata per coinvolgere gli amici di Mercuzio! Attualmente è impegnata nella realizzazione dello spettacolo Mercuzio non vuole Morire con la Compagnia del Carcere di Volterra. "Lascia a casa tutto e porta un sogno-stella !" Queste le parole di Tiziana che torna sulla strada dell'arte e che attenderà a Volterra con la Compagnia della Fortezza l' arrivo degli amici da Tivoli.
Ma chi è Mercuzio? Il personaggio ricreato dal maestro Armando Punzo, è l' amore, la poesia, l' arte, il pensiero liberato da ogni prigione è un progetto straordinario, per la forza delle sue idee e per la potenza dei processi creativi che ha saputo innescare. Un vero e proprio movimento di pensiero creativo, quindi, tumultuoso e irrefrenabile, al quale stanno dando la propria adesione, insieme, grandi artisti e comuni cittadini. Per sostenere e far crescere questo Mercuzio i suoi amici possono tenerlo in vita portando un sogno, una stella. Da Tivoli abbiamo tracciando il percorso Costellazione Mercuzio. Mercuzio non vuole morire sarà l' occasione di donare al poeta la linfa vitale che gli permetterà di sfuggire alla triste prigione del destino della tragedia di Romeo e Giulietta. Una metafora di morte, di violenza sull'amore, sull'arte, la cultura, la poesia, la musica, la libera creatività di ogni individuo.
Cosa succede nella città di Volterra durante il Festival oltre allo spettacolo teatrale
Saranno attivi nella città di Volterra 10 laboratori artistici gratuiti condotti da professionisti del settore: Antonio Viganò, Massimo Donato del Centro Teatrale Umbro, Michela Lucenti e Maurizio Camilli, Alessandro Fantechi, Marco Pasquinucci e Paola Consani, Gianni Gronchi, Enrico Deotti, Giulia d'Ongaro, Pietro Floridia, Massimo Marino, Lavinia Baroni, Renato Frosali Stefano Vaia, Enrico Pantani, Sandra Burchi, Susanna Manchetti, Giuseppangiela Campus.
Laboratori come li abbiamo sempre voluti, di musica e creazioni originali: Accademia della Musica Volterra, Apparenti stonature, Centro danza Classica Volterra, Corale Puccini, Il coretto dei Pinguini, Filarmonica Pomarance, Gruppo l' avventura Colorata, Sbandieratori Volterra, LeC, Pianeta Fitnes, Quartiere tamburi, Rioni Volterra, Chiapiumevolerà, Corsara Teatro, Teatro la ribalta, Il Minotauro, Il teatro dell' argine, Il teatrino Giullare, Le isole comprese Teatro, teatro delle Ariette, Centro Teatrale Umbro, Officine Papage, Manovalanza Teatro, Mattatoio sospeso, Circus Sbandando, Apav Valdicecina, Balestieri, Compagnia PIC Nic. Mercuziario, Massimo Marini con Il teatro della leggerezza pensosa. Inteventi di Lidia Riviello, Erika Manoni, Giacomo Trinci, Roberto Veracini. Mercuzio sempre di Maurizio Parrini- Carlo Infante Performing media lab
Mercuzio Night ore 22.00 piazza dei Priori. LA FESTA DEI CAPULETI
Grande festa in maschera, una gara di eccessi e personaggi stravaganti con acconciature bizzarre e costumi eccentrici.
Le città coinvolte
BOLOGNA, POMARANCE, MONTECATINI, VOLTERRA, TIVOLI, COSENZA.
Il viaggio di Mercuzio on the road: le tappe, i set, il programma.
 
Partenza da Tivoli, sosta a Magliano Sabina e arrivo a Volterra.
Durante questo viaggio di Mercuzio on the Road il gruppo potrà ricreare alcune scene dei set come da indicazioni stabilite, si potrà inoltre scrivere un diario di bordo, leggendo i testi ,ma anche portando i propri pensieri di viaggio. Sul pulman, amici dell’associazione lachiavedelsol ma anche giovani creativi, musicisti, artisti, tutti arrivati con la propria valigia di sogni.
COSA PORTARE NELLA VALIGIA DEI SOGNI E PERCHE'
Una rosa rossa, una valigia di sogni, un libro, un costume, una maschera.
Gli oggetti saranno utilizzati per partecipare ai set di massa e alla festa di fine ciak!
 
Partenza da Tivoli - piazzale dal cimitero ( SET IL GIORNO DELLA PARTENZA: portare una valigia, possono partecipare tutti senza limite di età )
Viaggio a bordo sarà compilato un Diario di Bordo. ( SET LE GIULIETTE: portare una rosa, un fiore, possono partecipare i ragazzi )
Sosta Magliano Sabina per raccogliere i Mercuzi lungo la strada. ( SET I LIBRI, portare un libro, odiato, amato, cercato, desiderato, pensato, possono partecipare tutti senza limiti d'età )
Arrivo a Volterra ore 14.00, Porta a Selci, accesso al Carcere della Fortezza.
 A bordo del pulman viaggerà l' artista Piero Fantastichini che porterà una valigia di stelle - chip, per Mercuzio. Una Performance d'arte contemporanea precedentemente in mostra all' ultima Biennale di Venezia 2011: La striscia di stelle. (partner: Fondazione Piero Fantastichini)
“…spazio e tempo si compenetrano. Nell'opera di Fantastichini, desiderio e realtà si riavvicinano. La conoscenza e l'esperienza profonda di questa fredda verità della fisica si ricongiungono alla saggezza degli Aborigeni, che sanno da sempre che il nostro principale compito consiste nel sognare bene il mondo, non nel subirlo. Come raccomanda Voltaire nel Candide, "impegniamoci a pensare bene", poiché è ormai da questo impegno che nascerà la realtà. La stella/chip ci propone una delle possibili strategie di questo nuovo modo di pensare…” Derrick de Kerckhove, 2001.
Inoltre tra i viaggiatori: Lorenzo di Lorenzo, compositore musicista, Domenico Bulla, musicista e Davide di Mieri cantautore e socio fondatore dell'Ass.lachiavedelsol-Musica che crea Futuro.
 
 
Collaborano al progetto:
 
Andrea Medri, Priscilla Pallante fotograferanno i volti degli amici Mercuzi in partenza da Tivoli.
Claudio Orfei sarà la voce di "Mercuzio on the road". Arianna Angelucci, raccoglierà le parole e i pensieri di viaggio degli amici di Mercuzio. Chiara Battisti, trucco e costumi.
 
INFO:
Carte Blanche - Centro Teatro e Carcere di Volterra
Tel. 0588.80392 - e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - www.volterrateatro.it