Gio01182018

Last updateMar, 23 Lug 2013 2pm

Back Sei qui: Home Notizie Eventi FONTANONESTATE

FONTANONESTATE

FONTANONESTATE
Diciassettesima edizione
22 giugno – 9 settembre 2012

Giardino della Fontana dell’Acqua Paola al Gianicolo
via Garibaldi 30 – ROMA


La manifestazione è realizzata con il sostegno di Roma Capitale - Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico.



PROGRAMMA DAL 23 AL 29 LUGLIO


Lunedì 23 luglio
4:48 PSYCHOSIS

di Sarah Kane
traduzione di Barbara Nativi
con Elena Arvigo
regia di Valentina Calvani
produzione M15 e SantaRita Teatro
musiche: Susanna Stivali
scene, costumi e disegno luci: Elena Arvigo e Valentina Calvani
distribuzione: Codici Sperimentali

L’ultimo testo di Sarah Kane, drammaturga inglese contemporanea. I suoi testi sono stati tradotti e messi in scena in tutto il mondo. Questa lettura di 4.48 Psychosis non vuole essere uno spettacolo sulla follia.
Uno spettacolo luminoso, un inno alla vita, nonostante la consapevolezza del suo essere effimera e sfuggevole.

“Elena Arvigo ci riconsegna il testo-testamento di Sarah Kane in una formula evocativa tenerissima “(r.d.g.)

-------------------------------------------------------------------------

Martedì 24 luglio
RaeP – racconto del presente

di Mauro Santopietro
con Tiziano Panici, Sina Habibi e Mauro Santopietro
produzione: Ar.Tè Stabile di Innovazione
scene digitali: Andrea Giansanti
musiche eseguite dal vivo: Sina Habibi
tecnico luci/ light design: Alessandro Calabrese

Il tema affrontato è molto attuale: il lavoro. Il problema della sicurezza “del” e “nel” lavoro.
Problema visto dagli occhi di un operaio deceduto sul proprio posto, ma soprattutto dagli occhi di uno studente imbrigliato nelle redini di un sistema che non offre garanzie. Attraverso un lungo Rap le rime recitate da Tiziano Panici e Mauro Santopietro verranno colorate dagli ambienti visivi realizzati da Andrea Giansanti e dalle note composte e eseguite dal vivo da Sina Habibi. La trama prende spunto da due articoli di cronaca. Dalla relazione dei due personaggi emergerà l’impossibilità per la nostra società di risolvere i problemi senza far appello all’aggregazione.

-------------------------------------------------------------------------

Mercoledì 25 luglio
O DI UNO O DI NESSUNO

di Luigi Pirandello
con Silvia Brogi, Felice Della Corte, Paolo Perinelli, Alioscia Viccaro
adattamento e regia di Claudio Boccaccini
produzione: ASSOCIAZIONE CULTURALE NOSTOS
costumi: LUCIA MIRABILE
tecnico luci/fonico: MARZIA VERDECCHI

O di uno o di nessuno è una commedia in tre atti scritta da Luigi Pirandello nella primavera del 1929 e rappresentata per la prima volta al Teatro di Torino il 4 novembre dello stesso anno dalla Compagnia Almirante-Rissone-Tofano. È tratta dall'omonima novella dello stesso autore.
Commedia divertente, dai tratti a volte grotteschi, ci mostra un Pirandello ancora una volta alle prese con le bizzarrie della mente umana, sempre in bilico tra l’essere e l’apparire, tra immagine pubblica e immagine privata.
Curiosamente il triangolo amoroso di cui si parla in quest’opera non è quello classico “lui-lei-l’altro”, tipico di altri lavori pirandelliani quali Vestire gli ignudi, Non si sa come, La morsa, etc..
In O di uno o di nessuno il “trio” è formato da due uomini legati da morbosa amicizia e da una donna a fungere da amante per entrambi. Proprio questa particolarità renderà la vicenda densa di affascinanti, divertenti, imprevedibili sviluppi, tanto da essere ritenuta una delle commedie più moderne di tutta l’opera pirandelliana.

-------------------------------------------------------------------------

Giovedì 26 luglio
Elisabetta de Vito in
VISSI PER MARIA, la vita di Maria Callas raccontata dalla governante Bruna

di Roberto D’Alessandro
soprano Elena Jador Braschi
regia di Ciro Scalera
produzione: Nuova Compagnia di Teatro Luisa Mariani
scene e costumi: Ciro Scalera
musiche: repertorio di Maria Callas
tecnico luci/ light design: Paky De Cosmis

Elisabetta De Vito, candidata su “Class Life” al Premio Le Maschere 2012 come migliore interprete di monologo per il successo conseguito durante la performance Vissi per Maria. La vita di Maria Callas raccontata dalla sua governante Bruna, allestita nella passata stagione alla Casina delle Civette nei Musei di Villa Torlonia, è la fedele testimone della vita della Divina.
In un’atmosfera intima, la governante Bruna ci introduce alla vita della grande cantante lirica attraverso i rituali della sua esistenza. La sua genuina semplicità riesce a cogliere la fragilità e la sensibilità dell’artista Maria Callas in una visione che va oltre il mito.
La narrazione mette così a nudo le manie, le esigenze, gli amori di un leggendario personaggio dandoci la sensazione di averla veramente conosciuta, quasi da dimenticare l'immagine più nota, quella del palcoscenico. Il sentimento di affetto sincero della governante ci rivela la personalità densa e complessa di un essere umano consumato da insicurezze e dubbi, gli stessi di una donna di oggi e di ogni tempo.

-------------------------------------------------------------------------

Venerdì 27 / Sabato 28 luglio
LA VITA A RATE

Reading teatrale
con Paolo Triestino, David Sebasti, Lydia Giordano e Elena Fazio
regia di Paolo Triestino
produzione: Neraonda srl
tecnico luci/ Light design: Gabriele Boccacci

Un mondo futuro, ma non troppo. Un mondo dove si paga tutto, a rate. Non solo le cose che prima o poi si possiederanno davvero, ma anche il sole, l’aria, i sentimenti, persino i saluti dei vicini. Dove, se vuoi, puoi acquistare una notte di sole e sarà sole solo per te. Uccelli che volteggiano anche se nessuno li ha pagati, loro sì liberi. I dolci sono il cibo preferito. Anche l’aria è dolce ma la primavera non si decide ad arrivare.E se un giorno una giovane coppia di successo venisse posta dinanzi all’obbligo di scegliere cosa davvero è indispensabile e cosa si può eliminare? Di cosa davvero abbiamo bisogno per vivere?

Una commedia agra, in anteprima per il Fontanone Estate, dalla penna di un attore che per la prima volta si cimenta con la scrittura.

-------------------------------------------------------------------------

Domenica 29 luglio
Giancarlo Fares in
SERAFINO GUBBIO, OPERATORE

di G.Cardinali/G.Fares/S.Greco Valerio
ispirato a I quaderni di Serafino Gubbio operatore di Luigi Pirandello
con Daniele Romeo (chitarra classica) – Alberto Calligaris (Tastiera)
regia: Giancarlo Fares, Sara Greco Valerio
produzione: Ass. Cult. Cinqueanelli
musiche di Daniele Romeo

Raccontare, con le tecniche del teatro di narrazione, la storia di Serafino Gubbio, operatore di una casa cinematografica.
“Sono operatore. Ma veramente, essere operatore, nel mondo in cui vivo e di cui vivo, non vuol mica dire operare. Io non opero nulla.”
La storia di un uomo capace ancora di osservare, di guardarsi attorno. E con la sua, la storia di tanti altri uomini, personaggi ironici e amari, tra Pirandello e l’oggi.
Serafino registra con lo sguardo meccanico di una macchina da presa sottolineando la dimensione nascosta alla macchina: l’oltre. Un oltre che sfugge all’impassibilità della manovella che gira, ma non sfugge all’occhio umano che dietro quella nera macchina si nasconde.
Un racconto che da grande sarà una sceneggiatura!

-------------------------------------------------------------------------

FontanonEstate 2012

Sito ufficiale: www.fontanonestate.it

Direzione artistica: Enzo Aronica, Riccardo Barbera e Roberto Della Casa

Prezzi biglietti:
intero: 18 euro - ridotto: 12 euro
Per lo spettacolo del 9 agosto: intero 20 euro - ridotto 15 euro

Biglietteria aperta tutti i giorni dalle 18.
Inizio spettacoli fino al 10 agosto alle ore 21:15 e dal 23 agosto al 9 settembre alle ore 21.

Info e prenotazioni:
06.5883226 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ufficio Stampa: Elisabetta Castiglioni
06 3225044 – 328 4112014 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.