Gio07092020

Last updateMar, 23 Lug 2013 2pm

Back Sei qui: Home Notizie Sport CHIARIMENTI DALLA TIVOLI CALCIO 1919 s.r.l.

CHIARIMENTI DALLA TIVOLI CALCIO 1919 s.r.l.

In merito ad alcuni articoli comparsi sulla stampa sportiva, la Tivoli Calcio 1919 srl, con il presente Comunicato Stampa intende chiarire e confutare alcune inesattezze e false notizie, non autorizzate dalla Società, volutamente fatte circolare a discapito della Società, dei propri Collaboratori e dell’intera struttura.

In particolare, si precisa che nel trimestre appena trascorso, la Società ha dovuto far fronte, con mezzi propri e personali, a colmare alcuni debiti ordinari urgenti ed all’acquisizione delle attrezzature e degli accessori indispensabili per lo svolgimento dell’attività sportiva. Inoltre, sono stati operati urgenti interventi di manutenzione ordinaria, onde consentire il regolare utilizzo degli impianti, in stretta collaborazione con l’Assessorato allo Sport del Comune di Tivoli e con l‘Ufficio tecnico Comunale, che hanno provveduto a realizzare gli interventi di straordinaria manutenzione con grande disponibilità e competenza. Nel preventivo di gestione della stagione 2008-2009 sono stati inseriti anche dei proventi derivanti dal alcuni Sponsor abituali, cui è stato proposto un regolare contratto, ma che, inaspettatamente, hanno rinunciato all’accordo, giustificando tale rinuncia con la grave crisi economica in essere nel territorio e nell’intera Nazione. Di conseguenza, si è dovuto fare una precisa scelta amministrativa, preferendo il puntuale pagamento di tutti i Fornitori, a discapito dei Collaboratori e degli Atleti, ai quali è stato comunque corrisposto un acconto sui rimborsi spese di Settembre, indispensabili soprattutto per coloro che provengono dai Comuni limitrofi, dovendo affrontare le gravose spese di locomozione per raggiungere lo Stadio Olindo Galli. La Società ha più volte comunicato agli Atleti la momentanea carenza di fondi, invitandoli a resistere e ad attendere ancora qualche settimana. Purtroppo, l’intransigenza di alcuni “anziani”, cui è stato accordato un rimborso molto rilevante , ben superiore a quello dei giovani del vivaio amaranto-bleu, hanno in pratica “costretto” l’intera compagine, compresi gli Juniores, ad astenersi dagli allenamenti ,e a non scendere in campo nei prossimi incontri di Campionato. In quest’ultimo caso, la Società ha comunque deciso di intraprendere ogni e qualsiasi azione prevista dai Regolamenti Federali, con il loro deferimento alla Commissione Disciplinare e con l’immediato allontanamento degli atleti più facinorosi , che in varie circostanze hanno gravemente offeso sia il Presidente, sia i Collaboratori societari e che hanno comunicato sin d’ora la loro volontà di abbandonare la Società in difficoltà, per approdare a Società Dilettantistiche ritenute più ricche e disponibili. Alla faccia del cuore amaranto-bleu…………….. Gli stessi saranno immediatamente sostituiti con nuovi Atleti che, da lungo tempo, hanno chiesto di essere tesserati all’atto della riapertura dei trasferimenti il prossimo I° Dicembre. Nei prossimi giorni, attraverso una serie di operazioni finanziarie interne ed esterne, la situazione dovrebbe tornare alla regolarità, stante la volontà dell’attuale Dirigenza di proseguire, nonostante tutto, nella gestione di questa importante e storica Società. Quanto sopra, nonostante la totale mancanza di ogni e qualsiasi solidarietà sia da parte dei Veri Tifosi e della Cittadinanza Tiburtina, di cui in futuro si dovrà, comunque, tenere conto.