Gio07092020

Last updateMar, 23 Lug 2013 2pm

Back Sei qui: Home Notizie Sport PRIMI PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI DELLA TIVOLI CALCIO

PRIMI PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI DELLA TIVOLI CALCIO. DOMENICA PROSSIMA LA NUOVA SQUADRA SCENDE REGOLARMENTE IN CAMPO.

La S.S. Tivoli Calcio 1919, a seguito della mancata presentazione degli Atleti della I^ Squadra e degli Juniores, dopo diversi inviti ed esortazioni a recedere da tali atteggiamenti lesivi della Società e dell’intera Città, ha preso i primi gravi provvedimenti, necessari a normalizzare una situazione che stava portando la Società a scomparire dal Calcio Nazionale.

In primo luogo, si è provveduto a rescindere il contratto con l’Allenatore  della I^ Squadra Liberati, un ottimo Tecnico, ma troppo giovane e psicologicamente non preparato a gestire situazioni complesse e delicate e, soprattutto, tendenzialmente portato ad essere allenatore, giocatore, capitano, dirigente, presidente, tifoso, sindacalista, ecc. ecc., con le conseguenze del caso.
Nel frattempo, la Società, cogliendo l’occasione della finestra di mercato aperta dalla Federazione, ha svolto una opportuna ricognizione per reperire validi Atleti di Categoria, con i quali proseguire la disputa del Campionato, in attesa di recuperare quelli che si sono rifiutati di scendere in campo, comunque vincolati alla Tivoli Calcio e, soggetti, di conseguenza, ai provvedimenti disciplinari derivanti dal deferimento federale avviato.
Quanto sopra, nonostante le gravi minacce e le gravi offese di quattro scalmanati extra-tifosi, già pesantemente sanzionati dall’Autorità Giudiziaria ed opportunamente denunciati ai competenti Organi di Polizia. Tifosi che, a loro dire, affermano di rappresentare e difendere tutta la Vera Tifoseria e l’intera Città.
La Società, il Presidente, i Dirigenti ed i Collaboratori (salvo qualche defezione), anche con pesanti sacrifici personali, hanno compiuto e stanno compiendo ogni e qualsiasi sforzo per consentire la sopravvivenza della Tivoli Calcio 1919, salvaguardando, soprattutto, il prezioso Settore Giovanile, che alcuni “mercanti del calcio” vorrebbero accaparrarsi, promettendo occasioni e scenari che, di fatto, puntualmente non si materializzano, con grande delusione dei Giovani Atleti e dei loro sprovveduti Genitori.
Domenica prossima 14 Dicembre, alle ore 11,00 si disputerà regolarmente l’incontro con il Villa Adriana ed, in tale occasione, le Forze dell’Ordine, opportunamente sensibilizzate, nonché un opportuno Staff predisposto dalla Società, assicureranno, in ogni modo, che tutto si svolga nella massima tranquillità e correttezza, consentendo ai Veri Tifosi ed ai Cittadini Tiburtini di poter assistere all’avvenimento sportivo di che trattasi.
Nei prossimi giorni, con apposito comunicato e relativa Conferenza Stampa, saranno resi noti i nuovi Organici ed i nuovi programmi societari, focalizzati, in particolare, sui festeggiamenti del 90° Anniversario della Fondazione della Società, cui le più importanti e primarie Aziende del Territorio hanno già comunicato di voler aderire e partecipare, stante la valenza internazionale che si intende dare alle relative manifestazioni collaterali ai festeggiamenti.
In tale Conferenza Stampa il Presidente potrà chiarire, infine, molti degli aspetti e delle situazioni che, negli anni, hanno portato alla grave crisi societaria in essere, attraverso un ricognizione documentale che, finalmente, possa evidenziare le vere responsabilità gestionali, che si tenta di far ricadere sull’attuale Dirigenza, in sella da quattro mesi e solo vittima di pregresse azioni scellerate e non conosciute alla stragrande dei Veri Tifosi e dei Cittadini Tiburtini.

Tivoli Calcio 1919 - Ufficio Stampa
12 dicembre 2008