Gio07092020

Last updateMar, 23 Lug 2013 2pm

Back Sei qui: Home Notizie Sport LA TIVOLI CALCIO SCENDE IN CAMPO E SCONGIURA LA RADIAZIONE FEDERALE DI TUTTA LA STRUTTURA SOCIETARIA.

LA TIVOLI CALCIO SCENDE IN CAMPO E SCONGIURA LA RADIAZIONE FEDERALE  DI TUTTA  LA  STRUTTURA  SOCIETARIA

La Tivoli Calcio mantiene la promessa fatta al Sindaco Giuseppe Baisi e scende in campo contro il Villa Adriana, nonostante la contestazione e le gravi minacce dei soliti noti  e grazie alla presenza di un nutrito schieramento di  Forze dell’Ordine, che  hanno consentito la disputa dell’incontro, mediante in quale si è evitata la quarta rinuncia e la conseguente radiazione della Società da tutti i Campionati, compresi quelli Giovanili.

Unico dispiacere, l’ulteriore rinuncia alla convocazione di alcuni Juniores, i quali hanno affermato di essere stati pesantemente minacciati da alcuni loschi figuri, prontamente identificati e denunciati alla competente Autorità Giudiziaria, per i provvedimenti del caso.Un encomio particolare meritano gli Agenti di Polizia ed i Carabinieri che con la loro presenza hanno saputo tener testa, senza alcun incidente, ad una banda di esagitati extra tifosi ,  di ex Atleti,  ex Allenatori ed ex Collaboratori,  che hanno, in tutti i modi, cercato di intimidire i giocatori in campo e fuori dal campo. Uno spettacolo indegno di una grande Città come Tivoli e di una Società, da anni ostaggio di commandos e “terroristi” della peggior specie.Gli Atleti ed i Tecnici che con grande coraggio sono scesi, comunque,  in campo hanno voluto dimostrare che il tempo delle prevaricazioni e delle “mafie” sportive locali è finito, con grande dispiacere dei falsi amici della  calcio tiburtino , che come  corvi e lupi famelici  attendono da tempo la fine della Tivoli Calcio 1919, alla faccia delle glorie passate e dei suoi 90 anni di storia. Partendo da questo encomiabile gesto, si getteranno le basi per ricostruire un percorso nuovo che vedrà impegnata tutta la Dirigenza ed i Collaboratori , anche con l’inserimento di nuovi Atleti  e di nuove forze positive e con la cessione di alcuni giovani calciatori che consentiranno alla Società di essere compensata dei notevoli investimenti finora effettuati.

Per quanto sopra serve anche e soprattutto la partecipazione concreta dell’Amministrazione Comunale, dei Cittadini, degli Operatori Economici, dei Veri Sportivi, di tutti i Cittadini, onde poter sconfiggere coloro che vogliono la distruzione di questa gloriosa Società ed  evitando di  continuare a delegare a terzi la responsabilità del calcio tiburtino.

Nei prossimi giorni si completerà l’organico dei Giocatori, cui la Società assicurerà la massima protezione fisica e morale, in collaborazione con le Forze dell’Ordine e con gli Organi di Giustizia Ordinaria e Sportiva, che possono garantire la massima sicurezza a tutti i Tesserati , consentendo loro  il libero esercizio dell’attività sportiva.