Mar09282021

Last updateMar, 23 Lug 2013 2pm

Back Sei qui: Home Notizie Sport Il Guidonia mette al sicuro altri tre punti

Il Guidonia mette al sicuro altri tre punti

Nella giornata in cui avviene il cambio al vertice della classifica del girone con Montorio che vince lo scontro diretto contro l’Anagni, il Guidonia, con i tre punti conquistati ai danni del Paglieta consolida la sua posizione di classifica agganciando il Monte San Giusto, vittorioso al tie-break contro il Genzano, a 37 punti.

L’insidia Paglieta per il Guidonia, era dettata soprattutto dal fatto che la squadra ospite, vittoriosa nel turno di andata contro la formazione tiburtina in versione ampiamente rimaneggiata, sarebbe scesa in campo determinata a far punti per districarsi dalla lotta per non retrocedere.
La squadra tiburtina, ormai fuori dai giochi per la lotta playoff e con una posizione di classifica ampiamente tranquilla, gioca con scioltezza e riesce a vincere con facilità il match.
Uomo partita della gara per il Guidonia, Paolo Mazza, protagonista dell’incontro nel ruolo che da sempre si addice a lui, l’opposto, e capitano in campo dal primo minuto per l’assenza di Zurini e Formenti nel sestetto di partenza e un giusto premio per la costanza dimostrata durante tutto l’anno.Primo set che così come si prospettava viene combattuto punto a punto da entrambe le formazioni, alla fine i tiburtini hanno la meglio sugli ospiti con il punteggio di 26-24.
Nel secondo set la voglia di riuscire a tornare a casa con dei punti, sprona il Paglieta a partire determinato, ma l’episodio che forse serve a freddare la verve degli ospiti avviene sul punteggio di 17-17, quando la coppia arbitrale richiamata dagli atleti di casa, deve interrompere momentaneamente il gioco a causa della pioggia che penetrando in un piccolo foro del tetto, bagna il terreno di gara. Dopo un piccolo break si riprende a giocare e il Guidonia ne approfitta e chiude con Mazza sul punteggio di 25-20.Terzo set con un finale al cardiopalma, dove il Guidonia riesce a recuperare dal 23-18 per gli ospiti sino a giocarsi il parziale ai vantaggi.
Il set termina con un ace contestato del Paglieta, che grazie ad una evidente svista arbitrale vince il parziale sul 27-25.L’ultimo set non ha storia; il Guidonia mette in campo tutta la sua superiorità tecnica e grazie a Mariani e Mazza, conclude il parziale sul punteggio di 25-15.
Una bella vittoria per la squadra di Vergari, che si prepara alla trasferta di sabato prossimo 4 aprile a Grottazzolina con maggiore tranquillità vista la sua posizione in classifica.

 

DST Sicurezza Guidonia – Virtus Volley Paglieta 3-1 (26-24/25-20/25-27/25-15)

DST Sicurezza Guidonia: Cecchini 11, Formenti (C), Mariani 16, Mazza 20, Pera 8, Santi 11, Spanò, Valenti 3, Zurini 7, Angeli (L2), Palano (L).
All. Gino Vergari - Vice All. Christian Moscetti

Virtus Volley Paglieta: De Angelis, Del Proposto, Di Buono, Iurisci A., Iurisci G. (C), Ronca, Schiazza, Terenzi, Turco, Pappadà (L).
All. G. Iurisci

Arbitri: Emanuela Guglielmi di Isernia e Pasqualino Petruccelli di Campobasso

Ufficio Stampa DST Sicurezza Guidonia