Dom11192017

Last updateMar, 23 Lug 2013 2pm

Back Sei qui: Home Notizie Territorio i beni dell'Ex Pio Istituto Santo Spirito passano dal Comune di Tivoli alla Asl RmG

i beni dell'Ex Pio Istituto Santo Spirito passano dal Comune di Tivoli alla Asl RmG

I beni immobili dell'ex Pio Istituto Santo Spirito ricadenti nel territorio comunale di Tivoli passano nelle mani della Asl RmG. Si conclude con la firma del verbale di consegna da parte del sindaco di Tivoli Sandro Gallotti e del direttore della Asl RmG Nazzareno Renzo Brizioli un'operazione iniziata addirittura nel 1980. Dopo ben 32 anni l'azienda sanitaria locale, così come disposto dalla Legge Regione Lazio 14/2008, ha preso in consegna 258 ettari di terreni e fondi rustici.

Il documento relativo al trasferimento formale dei beni sottoscritto dal sindaco e dal direttore della Asl dovrà poi essere portato all'attenzione del Consiglio comunale.

"Siamo arrivati alla conclusione di un iter lungo molti anni - ha commentato il sindaco Gallotti -, un passo avanti fatto dall'amministrazione comunale e dalla Asl RmG per risolvere una situazione di stallo che affliggeva questo territorio da troppo tempo. Gli uffici competenti hanno effettuato un ottimo lavoro per arrivare a questo traguardo, in particolare il dirigente del settore Lavori Pubblici del Comune di Tivoli Giuseppe Petrocchi, il responsabile del procedimento Domenico Fabiani ed il dottor Federico De Rossi".

Piena soddisfazione espressa anche dal direttore generale della Asl RmG Nazzareno Renzo Brizioli: "In tempi celeri si è riusciti a dar vita ad un procedimento importante e complesso - ha dichiarato -. In un momento di crisi così particolare come quello che stiamo vivendo e dove il piano di rientro ci impone una sempre maggiore attenzione sulle risorse, i beni acquisiti con questa operazione potranno certamente contribuire a colmare il disavanzo sanitario anche attraverso procedure di recupero e valorizzazione. Sarà essenziale avviare subito i colloqui con le cooperative presenti sul territorio per condividere percorsi e per dare soluzioni ai problemi già noti. Inoltre - ha aggiunto Brizioli - ci tengo a ringraziare l'avvocato Michele Pagano per la preziosa collaborazione professionale messa a disposizione per raggiungere questo importante traguardo e per quella che continuerà a fornirci per il proseguo del procedimento. Un grazie anche al direttore amministrativo Daniele Aguzzi e all'architetto Giuliana Sacco, direttore U.o.c. - Gestione Area Patrimoniale e Tecnica della Asl RmG".