Mar04242018

Last updateMar, 23 Lug 2013 2pm

Back Sei qui: Home Notizie Territorio Polo turistico tiburtino: via libera dal Comune alla procedura per il biglietto unico per le tre Ville, la Rocca Pia e il Santuario di Ercole Vincitore

Polo turistico tiburtino: via libera dal Comune alla procedura per il biglietto unico  per le tre Ville, la Rocca Pia e il Santuario di Ercole Vincitore

Il Comune di Tivoli, attraverso una deliberazione approvata ieri dalla Giunta, ha aderito alla procedura di evidenza pubblica per l’affidamento in concessione dei servizi dei monumenti inseriti nel Polo Tiburtino.

Dopo la sigla del protocollo di intesa tra Comune e Ministero per i beni e le attività culturali, è stato dunque formalizzato l’ultimo atto amministrativo necessario all’avvio della procedura per l’introduzione del biglietto unico per le tre Ville cittadine, il Santuario di Ercole Vincitore in fase di restauro e la Rocca Pia, il castello dell’Amministrazione comunale appena restaurato.
Come concordato nel protocollo di intesa la gestione della Rocca Pia resterà al Comune di Tivoli, mentre il servizio di biglietteria sarà unico e verrà affidato a breve dalla Direzione regionale per i beni culturali e il paesaggio del Ministero.
“Il biglietto unico, insieme con gli altri programmi in corso per la valorizzazione dei nostri siti, spingerà evidentemente i visitatori a restare più giorni a Tivoli. Si tratta di un risultato di grande rilevanza per la promozione della nostra città – ha commentato il sindaco Giuseppe Baisi -. E’ un passo avanti fondamentale per la trasformazione del turismo in una vera e propria risorsa, in grado di portare reali benefici all’economia locale e ai livelli di occupazione. Il protocollo d'intesa prevede tra l’altro, nero su bianco, l'apertura delle uscite di Villa d'Este su Piazza Campitelli e Via del Colle, consentendo in questo modo il flusso turistico nel centro storico della città con evidenti benefici economici anche per commercianti e ristoratori”.
"L'adesione del Comune di Tivoli al Polo Tiburtino con l'istituzione del biglietto unico, frutto di un lavoro lungo iniziato oltre un anno fa, costituisce un risultato storico di grandissima portata che porterà sicuramente un turismo più stanziale nella nostra città – ha aggiunto l’assessore Andrea Cherubini -. Questo nuovo traguardo, unito alla pubblicazione del catalogo promozionale su Tivoli prodotto dal Fai in collaborazione con l’AT Lazio e all’avvenuta costituzione del Consorzio turistico Tivoli Incoming, rappresenta già una tangibile e positiva inversione di tendenza verso quella che definiamo una vera e propria rivoluzione culturale nel campo del turismo”.

Tivoli,  giovedì 19 novembre 2009