Gio04262018

Last updateMar, 23 Lug 2013 2pm

Back Sei qui: Home Notizie Territorio Tivoli, concorso per abbattere barriere architettoniche

Tivoli, concorso per abbattere barriere architettoniche

 

Studenti, cittadini e associazioni invitati a presentare progetti per la città. L’iniziativa promossa dall’amministrazione comunale è intitolata a Bruno Tescari.
Un concorso per l'abbattimento di barriere architettoniche presenti sul territorio di Tivoli. Il progetto, intitolato a Bruno Tescari, è stato presentato in occasione del convegno che si è tenuto alle Scuderie Estensi e dedicato proprio alla memoria del compianto presidente di Lega Arcobaleno. Cittadini, associazioni, studenti potranno individuare delle soluzioni per abbattere barriere architettoniche presenti in città che ostacolano la libera fruizione di strutture pubbliche e l'accesso a beni culturali o ricreativi. Tra i progetti che verranno presentati ne sarà scelto uno che sarà poi realizzato. "L'idea - ha spiegato Anna Benedetti, promotrice dell'iniziativa - è quella di ricordare la figura e l'impegno di Bruno in maniera concreta, permettendo ai cittadini e soprattutto ai giovani di partecipare per migliorare la qualità della vita delle persone con difficoltà motorie.
Con l'abbattimento delle barriere architettoniche si rende la città più vivibile da tutti"."Con il concorso - ha commentato l'assessore alle Politiche sociali Alessandra Fidanza - cerchiamo di sensibilizzare l'opinione pubblica verso il problema delle barriere architettoniche. E' importante promuovere iniziative di questo tipo che possono garantire la piena integrazione di tutti i cittadini"."Ricordare l'eccezionale impegno che Bruno Tescari ha svolto nel sociale in tanti anni di attivismo con un'iniziativa del genere è la cosa più giusta che si potesse fare -  ha dichiarato il sindaco Sandro Gallotti durante il convegno alle Scuderie -. Un impegno diretto sempre a tutela dei diritti delle persone diversamente abili, dei "carrozzellati" come lui stesso definiva chi viveva condizioni di disabilità".Tra gli intervenuti alla presentazione del concorso anche numerosi amici di Bruno Tescari che hanno voluto portare la loro testimonianza delle iniziative intraprese a tutela dei diversamente abili: Tillo Nocera, Gianna Spinuso, Guido Trinchieri, Maria Luisa Viozzi, Maurizio Vitali, Sergio Spaziani, Giampiero Castriciano.