Mar09172019

Last updateMar, 23 Lug 2013 2pm

Lacrima di Morro d’Alba

Il Lacrima di Morro d’Alba ottiene la denominazione di origine controllata nel 1985, vanta tradizioni antichissime. Per ottenere il DOC questo vino deve essere prodotto con una percentuale di uve appartenenti al vitigno Lacrima non inferiore all’ 85%. Il restante 15% può essere rappresentato da uve di Montepulciano o Verdicchio. E’ un vino prodotto nelle Marche.

Gradazione alcolica: La gradazione minima prevista è di 13,5º. Caratteristiche organolettiche: Colore: rubino reso intenso dalla presenza di percepibili sfumature violacee. Sentori olfattivi: regala piacevoli note di fragola, ciliegino, more selvatiche, mirtilli e violette. Sapore: gradevolmente fruttato, questo vino marchigiano migliora le sue qualità organolettiche a seguito di un breve periodo di invecchiamento.

Abbinamenti consigliati Prodotti tipici marchigiani il salame lardellato di Fabriano, salame ciauscolo, primi piatti al ragù con animali di basso cortile e piatti a base di carni bianche. Si può accostare anche ad alcuni antipasti marinati a base di pesce azzurro per esempio o ad alcuni tipi di brodetto di pesce all’anconitana.