Gio06292017

Last updateMar, 23 Lug 2013 2pm

Back Sei qui: Home Rubriche Fitness Il sistema muscolare

Una conoscenza anche limitata del nostro sistema muscolare è bagaglio indispensabile per ogni sportivo ed in particolare per chi pratica il bodybuilding o il fitness. Per questa ragione mi sento obbligato a riportare qui un, sia pur breve, sunto sull'apparato muscolare, sulle sue funzioni e sull'importanza che il buon funzionamento di questi esplica nell'organismo umano.

Il tessuto muscolare è formato da cellule lunghe, sottili e fusiformi che prendono il nome di fibre muscolari. Le fibre si distinguono: 1) Lisce, e appartengono ai muscoli che si contraggono indipendentemente dalla nostra volontà (intestino, vasi sanguigni, ecc…). 2) Striate, e fanno parte dei muscoli che si contraggono sotto lo stimolo della volontà: sono formate da dischi sovrapposti e provviste di molteplici nuclei.

I muscoli, a seconda della loro forma ,si distinguono in corti , larghi e lunghi, e questi ultimi a loro volta in cilindrici, fusati ed a nastro. In tutti i muscoli vi è una parte centrale rossa, detta ventre e due estremità di connettivo fibrillare compatto dette tendini (muscoli lunghi e corti) o "aponeurosi terminali" (muscoli larghi). Nei muscoli lunghi vi possono essere due o più ventri dal numero dei quali i suddetti muscoli vengono distint in: bicipiti, tricipiti, quadricipiti e dentati. I muscoli volontari e cioè quelli che rispondono allo stimolo della volontà, s'inseriscono nello scheletro e con la loro attività producono il movimento delle membra. Questi muscoli non si attaccano mai allo stesso osso, ma sempre a due ossa. I muscoli sono percorsi da molteplici vasi sanguigni e linfatici e da una fitta rete di ramificazioni nervose: sono circa 500 e pesano, in un uomo di 70 kg. circa trenta chili.

 

MUSCOLI PRINCIPALI DEL CORPO UMANO E LORO AZIONI

Muscoli del collo. 1) Sterno-cleido-mastoidei: sono posti uno a destra e l'altro a sinistra del collo.Flettono il capo in avanti 2) Splenio,Gran complessi: flettono il capo indietro. 3) Trapezio: mantiene il capo eretto e ne permette il piegamento all'indietro.

Muscoli del tronco. 1) Pettorali: gran pettorale e piccolo pettorale (vanno dalla spalla allo sterno) Portano la spalla in avanti, alzano il tronco coadiuvando con il gran dorsale, avvicinano ed allontanano il braccio. 2) Retti dell'addome:flettono il tronco in avanti. 3) Sacro-lombari: riportano il tronco in posizione eretta coadiuvando con gli addominali. 4) Gran dorsali: alzano il tronco. 5) Obliqui dell'addome, Quadrato dei lombi: rotano e flettono lateralmente il tronco 6) Succlavio, Intercostali, Diaframma: sollevano e abbassano le costole.

Muscoli della spalla. 1) Deltoide, Sopraspinoso: elevano, avvicinano ed allontanano il tronco. 2) Sottoscapolare, Sottospinoso, Rotondo: ruotano il braccio.

Muscoli del braccio. 1) Bicipite, Brachiale anteriore: flettono l'avambraccio sul braccio. 2) Tricipite: estendono il braccio.

Muscoli dell'avambraccio. 1) Pronatori, Supinatori: ruotano l'avambraccio. 2) Flessori, Estensori: flettono il polso in avanti e indietro e permettono di aprire e chiudere la mano.

Muscoli della gamba. 1) Quadricipite femorale, Sartorio: estendono , innalzano, flettono e ruotano la gamba 2) Bicipite femorale:flette la gamba sulla coscia. 3) Gemelli, Soleo, Flessori delle dita del piede: flettono il piede sulla gamba e cioè lavorano quando ci alziamo sulle punte. 4) Estensori: estendono il piede sulla gamba 5) Peroniere: determina il sollevamento del margine estremo del piede.