Mar08222017

Last updateMar, 23 Lug 2013 2pm

Eredità di Lilli Gruber

Rosa, la protagonista del romanzo, nasce a Pinzon, nel Sudtirolo, terra austriaca fino al 1919.
In questo contesto la protagonista vede la sua terra conquistata dagli italiani e stravolta dagli eventi successivi alla Prima Guerra Mondiale, comincia quindi a sentirsi straniera nella sua terra natale insieme al marito Jacob e i loro sei figli.
Nel diario Rosa annota i suoi sentimenti e quelli dei suoi familiari, anche se tavolta incompatibili con ciò che pensa.
Tra questi vi sono quelli della figlia Hella, attratta dalle idee politiche di Adolf Hitler, da lei ritenuto l'unico politico in grado di riscattare le tradizioni linguistiche e culturali sudtirolesi, abolite in seguito alla conquista italiana e alle successive pretese egemoniche proprie della tirannia fascista, non sapendo tutto ciò che accadrà dopo.
Un romanzo che punta a far capire l’importanza della famiglia, mettendo in rilievo che le origini sono sempre presenti nella nostra vita e che ci fa scoprire o ricordare la storia del Sudtirolo.

Lilli Gruber è vissuta ad Egna, capoluogo della Bassa Atesina. Giornalista televisiva celebre in Italia, è stata conduttrice sia del TG2 che del principale notiziario televisivo del primo canale RAI, il TG1. Nota anche in Germania per aver condotto alcuni programmi giornalistici, il più conosciuto sull'emittente privata Pro7. Si è sposata a Montagna, paese d'origine della propria famiglia, col giornalista francese Jacques Charmelot. Tra i suoi libri Chador - Nel cuore diviso dell'Iran, America anno zero - Viaggio in una nazione in guerra con se e Figlie dell'Islam. Attualmente lavora a La 7 nel programma Otto e mezzo.