Sab05082021

Last updateMar, 23 Lug 2013 2pm

Back Sei qui: Home Notizie Sport Lo Sporting frena la rincorsa, pari nel derby

Lo Sporting frena la rincorsa, pari nel derby

La sindrome da derby per lo Sporting, 3 punti in quattro gare, ancora una volta ha pregiudicato il suo cammino, rilegandolo ormai quasi definitivamente al pur onorevole quarto posto. Addio ogni speranza di promozione, Futbolclub e Real Pietralata hanno fatto il vuoto. Eppure Mister Cesari è stato abile a mettere in campo una formazione motivata e competitiva, la miglior formazione possibile dovendo far i conti con le numerose assenze per squalifica ed infortuni  La gara di “Campo Ripoli” è stata molto combattuta ed ha dovuto fare i conti con il primo caldo di stagione.

 

Sporting nel primo tempo più ordinato e diligente che opera di rimessa, mentre la Pro Tivoli, in serie positiva da 5 turni, predilige le ripartenze, con rapidi capovolgimenti di fronte ben arginati dalla arcigna coppia centrale Giannattasio-De Dominicis. La Pro Tivoli va al tiro con Timperi per ben due volte nel giro di pochi minuti, ma non ha fortuna. Poi arriva la prima vera occasione da gol, ma è per lo Sporting. È il 23’ ed è il solito Canopoli a cogliere il palo alla destra di Casale su punizione dai 25 metri.
La partita si fa gradevole, grazie ai continui ribaltamenti di fronte ed alle copiose situazioni pericolose nelle rispettive aree che fanno sentire il gol nell’aria. Le squadre non lesinano impegno nonostante la calura ed il clima da derby inizi ad infervorare i22 in campo. Si arriva così nel finale di tempo, lo Sporting ci crede e su calcio piazzato Liberatori serve Polise, che al volo di destro stampa la palla sulla traversa poi è De Dominicis dal centro area a raccogliere la respinta ed insaccare, di piatto destro, il vantaggio Sporting nel set alla sinistra dell’incolpevole Casale. 1 a 0 Sporting. La Pro Tivoli non resta a guardare e nel primo minuto di recupero ha subito l’occasione per impattare, ma Cherubini da buona posizione spara alto.
All’inizio della ripresa lo Sporting sembra tenere meglio il campo, prodigiosa l’azione solitaria di Pucci al 47’ vanificata dal compagno Polise mentre la Pro Tivoli pur timidamente continua nelle sue rapide ripartenze che costringono Mister Cesari ad aggiungere al centro della difesa Bucci per Liberatori, arretrando il baricentro della squadra. Passano solo 3’ e la Pro Tivoli raggiunge il pareggio con una splendida “spizzata” di testa di Annibaldi dal centro area che si insacca sul palo alla sinistra dell’incolpevole Novelli.
La lucidità inizia a mancare ad entrambe le squadre. Lo sporting si affida ai calci piazzati mentre gli avversari sembrano avere ancora qualche energia. Al 60’ ancora Canopoli su punizione costringe Casale all’angolo, mentre la Pro Tivoli coglie la traversa in un’azione concitata in area blu-amaranto. Ma le forze ormai sono allo stremo, i falli di frustrazione aumentano col crescere dei minuti ed i cartellini estratti dal signor Angeletti, pure.
Cesari sostituisce Ciavarella, stremato, con il giovane Malgotti, che ripaga subito la fiducia propiziando l’ultima occasione da gol della partita. È il 73’. Lanciato sulla destra guadagna il fondo e mette al centro un invitante pallone per Polise che impatta debolmente calciando fuori di poco.
Gli ultimi minuti non sono degni di cronaca, l’arbitro ha tentato di porre rimedio, ma il pur cospicuo numero di cartellini elargiti non è bastato a placare i fervori in campo e fuori... Pareggio giusto! (Antonio Belmonte)

 


PRO TIVOLI - SPORTING TIVOLI 1 - 1


PRO TIVOLI: Casale, Carrarini, Spanu, Biondi, Di Nicolò, Brancati, Cherubini (58’ D’Antimi), Pulicami, Timperi (71’ De Luca), Annibaldi, Galestri.
A disposizione: Incorvaia, Scipioni, Lucetti, Danieli


SPORTING TIVOLI: Novelli, Bonaiuti, Giannattasio, Rosa, Liberatori (54’ Bucci), De Dominicis, Ciavarella (83’ Malgotti),Pucci, Polise, Canopoli, Saccucci

A disposizione: Zotta, Porcari, Luongo, Pannunzi, Lucci. Allenatore Cesari


Marcatori: 44’ De Dominicis (S), 57’ Annibaldi (P)

Arbitro: Freda Giuseppe di Roma 1

Ammoniti: Cherubini (P), De Dominicis (S), Canopoli (S), Pulicami (P), Carrarini (P), Di Nicolò (P), Biondi (P)

Espulsi: 65’ Porcari (in panchina), 86’ Canopoli (S), 90’ Pulicami (P)

Note: Giornata serena e calda, terreno in ottime condizioni, spettatori 200 circa.

Angoli: 3 - 3

Recuperi: 2’ - 3’